Category Archives: Bareggio

Conosci la nuova viabilità che la Giunta Lonati sta per approvare?

Il Piano della viabilità (Piano Generale del Traffico Urbano o PGTU) è un atto previsto come NON obbligatorio dal Codice della Strada per un Comune con popolazione inferiore a 30.000 abitanti come Bareggio.

Il Piano avrebbe lo scopo di migliorare la circolazione e la sicurezza stradale, ridurre l’inquinamento acustico ed atmosferico, contenere i consumi energetici, nel rispetto dei valori ambientali.

La Giunta ha approvato il 15 gennaio il Piano della viabilità, ma la decisione definitiva spetta al Consiglio Comunale.

Sul sito comunale www.comune.bareggio.mi.it si trovano il Piano e le tavole, in cui sono visibili le proposte della Giunta che modificano la viabilità su diverse zone del territorio comunale e interessano la circolazione di tutti i residenti, portando a profondi cambiamenti delle abitudini.

Per agevolare la conoscenza dei nuovi sensi unici previsti in numerose vie del territorio comunale puoi consultare le mappe distinte per alcune zone che abbiamo estratto dalla tavola del Comune, altre sono disponibili sul sito del comune:

Qui trovi anche un format tipo che abbiamo preparato per presentare le osservazioni al Piano e che possono riguardare anche zone diverse da quella della propria residenza.

Fino a sabato 17 febbraio cittadini, associazioni, commercianti e imprese possono presentare osservazioni.

Consiglio Comunale: parola ai cittadini per gli interventi tra Via Torino e Morandi, Piazza Cavour, Via Madonna Pellegrina e Scuola di San Martino.

Le opere pubbliche programmate dalla Giunta Lonati per l’ultimo scorcio della legislatura impiegano più di mezzo milione di euro dei cittadini solo per l’anno 2018, più di quanto la Giunta sia riuscita a spendere in tutta la legislatura stessa. Inoltre, si tratta di interventi che incidono sulla vita di tutti i giorni dei cittadini.

Le opere previste su quest’anno riguardano infatti: il potenziamento viabilistico compreso tra le vie Torino e Morandi che costa 295.000€ solo per il primo lotto dei lavori; la sostituzione di parte dei ciottoli di piazza Cavour col porfido per 103.000€; la riasfaltatura di via Madonna Pellegrina e il ridimensionamento di una parte dei marciapiedi esistenti per favorire la il percorso ciclopedonale, tra via Roma e via don Sturzo, e con per 150.000€.

Se poi guardiamo anche alle opere programmate sul 2019 troviamo la manutenzione straordinaria di via Santo Stefano per 120.000€, mentre nel 2020 il terzo lotto della riqualificazione energetica della scuola Collodi di San Martino costerà 211.000€ e la manutenzione straordinaria delle strade 112.000€.

Al momento, gli interventi previsti sono progettati soltanto a livello di prima fattibilità, devono ancora essere sviluppati i livelli della progettazione di dettaglio.

Villa Arcadia: dopo anni di “buio” la Giunta Lonati sa dire solo NO senza dare prospettive future!

Dopo 9 mesi dalla proposta del gestore della Residenza Sanitaria per Anziani (R.S.A) Villa Arcadia, la Cooperativa Anziani ’93, arriva la decisione della maggioranza che sostiene il Sindaco Lonati – composta da PD, Lista Civica Io Amo Bareggio e Gruppo Misto (consiglieri Roberto Galli e Maria T. Baroni) – di respingere tutta la proposta.

L’intenzione della Cooperativa era duplice: da un lato diventare proprietaria del terreno, oggi comunale e concesso in diritto di superficie ad Anziani ‘93 fino al 2030, su cui insiste la RSA; dall’altro lato implementare i servizi offerti attraverso la realizzazione di un nuovo edificio sul terreno di via Cadorna, dove si trova il magazzino comunale, con alloggi per persone disabili (Dopo di Noi) e per chi ha un’età dai 60 anni in su e si trova in condizione di fragilità (residenzialità leggera).

Villa Arcadia impiega 120 dipendenti e offre già un servizio di RSA a 100 degenti, nonché altre prestazioni socio sanitarie (per esempio centro diurno anziani e prelievi domiciliari). È dunque una realtà importante.

Perfino il PD la considerava tale nel programma elettorale con cui nel 2013 candidò Lonati a Sindaco, impegnandosi a garantire un rapporto sinergico con la RSA per migliorare il servizio alla cittadinanza.

Piano opere pubbliche 2018: quali idee per la piazza?

Nel Piano delle Opere Pubbliche 2018-2020 approvato di recente dalla Giunta Lonati sono previsti lavori di manutenzione straordinaria di piazza Cavour, per agevolare i percorsi pedonali. In particolare, sono individuati: la formazione di uno scivolo con doppia rampa in prossimità del passaggio coperto al piano terra del Palazzo Blu e la sostituzione della pavimentazione in ciottoli, nella parte centrale della piazza, con quadretti di porfido.

Il costo stimato dell’intervento è di 103.000€, finanziato con oneri di urbanizzazione.

«Chissà – si chiede il consigliere comunale della Lista Civica Bareggio 2013, Monica Gibillini – cosa ha fatto cambiare idea alla Giunta Lonati? All’inizio dell’anno, infatti, la lista civica che rappresento in Consiglio comunale, propose di riqualificare la piazza migliorandone l’arredo urbano – così come avevano già chiesto numerosi commercianti nel 2013 – attraverso la sostituzione di panchine, fioriere, cestini e di una rinnovata illuminazione. Tuttavia, la nostra proposta fu respinta dalla Giunta perché priorità dell’Amministrazione è rispondere alle esigenze di ridurre i consumi energetici della scuola primaria San Martino e di migliorare il confort abitativo per i giovani alunni della scuola.

“Quando la famiglia non basta: come le Residenze Sanitarie per Anziani rispondono alle nuove esigenze di cura degli anziani”.

Download (PDF, 109KB)