Tag Archives: Bareggio 2013

Recupero aree dismesse (ex Alma ed ex Sapla): cosa ne pensano i cittadini?

Nella risposta che il Sindaco Colombo ha reso all’interrogazione del Consigliere comunale della Lista Civica Bareggio 2013, Monica Gibillini, emerge che la Giunta ha già reso parere favorevole alla proprietà dell’area ex Alma per un cambio d’uso principalmente residenziale, con la richiesta di valutare un inserimento commerciale al piano terra su via Giovanni XXIII e il nuovo Comando della Polizia Locale.

«Viene da chiedersi – commenta Max Ravelli, della Lista Civica Bareggio 2013 – in base a cosa ha deciso la Giunta tenuto conto che con il suo programma elettorale il Sindaco Colombo si è impegnata a recuperare le aree dismesse anche al fine di creare nuove opportunità di sviluppo economico sociale, prestando la massima attenzione ai progetti relativi a ex Cartiera, ex Alma e ex Sapla.

Un impegno che non sembra proprio corrispondente a un mero recupero a fini residenziali delle aree, che sa di scelta da “vecchia politica” piuttosto lontana dal rivitalizzare il paese».

Tuttavia, la possibilità concessa dalla Giunta di presentare nuove osservazioni/suggerimenti, sulla variante generale di PGT, entro il 10 maggio, rispetto a quelle già presentate a inizio 2018, è un’occasione per conoscere cosa pensano i cittadini non solo sull’area ex Alma ma anche sull’ex Sapla sulla quale la proprietà sembra aver di recente riattivato l’iter per realizzare nuove residenze, su una parte dell’area stessa.

Nuova scuola di San Martino e biblioteca cancellate dal programma di governo del Sindaco Colombo

Il programma elettorale del Sindaco Colombo è diventato direttiva da seguire per gli uffici comunali. Nel Consiglio Comunale di lunedì 10 settembre si è discusso dei programmi e progetti per il governo di Bareggio e San Martino fino al 2023. Dalla disamina dei documenti in discussione abbiamo rilevato l’assenza di diversi interventi rispetto al programma elettorale del Sindaco, alcuni significativi altri di minor rilievo.

I progetti più importanti che mancano sono:

  • la nuova scuola elementare e media di San Martino;
  • la ricollocazione della biblioteca in spazi più adeguati sfruttando l’opportunità di riqualifica delle aree dismesse come la ex Cartiera, posizionata in centro paese;
  • i nuovi progetti di housing sociale per i padri separati;
  • la rivisitazione degli orari dei servizi comunali per renderli più agevoli;
  • la verifica della situazione in cui versa il sistema fognario.

Conosci la nuova viabilità che la Giunta Lonati sta per approvare?

Il Piano della viabilità (Piano Generale del Traffico Urbano o PGTU) è un atto previsto come NON obbligatorio dal Codice della Strada per un Comune con popolazione inferiore a 30.000 abitanti come Bareggio.

Il Piano avrebbe lo scopo di migliorare la circolazione e la sicurezza stradale, ridurre l’inquinamento acustico ed atmosferico, contenere i consumi energetici, nel rispetto dei valori ambientali.

La Giunta ha approvato il 15 gennaio il Piano della viabilità, ma la decisione definitiva spetta al Consiglio Comunale.

Sul sito comunale www.comune.bareggio.mi.it si trovano il Piano e le tavole, in cui sono visibili le proposte della Giunta che modificano la viabilità su diverse zone del territorio comunale e interessano la circolazione di tutti i residenti, portando a profondi cambiamenti delle abitudini.

Per agevolare la conoscenza dei nuovi sensi unici previsti in numerose vie del territorio comunale puoi consultare le mappe distinte per alcune zone che abbiamo estratto dalla tavola del Comune, altre sono disponibili sul sito del comune:

Qui trovi anche un format tipo che abbiamo preparato per presentare le osservazioni al Piano e che possono riguardare anche zone diverse da quella della propria residenza.

Fino a sabato 17 febbraio cittadini, associazioni, commercianti e imprese possono presentare osservazioni.

Ripristinati i canoni non ricognitori per le società di telefonia

Il Consiglio Comunale ha approvato, nella seduta del 30 gennaio, la proposta della lista Civica Bareggio 2013 di ripristinare i canoni non ricognitori alle società di telefonia che hanno installato antenne sulle strade comunali, aboliti dalla maggioranza del Consiglio a metà dicembre scorso.

La proposta del Consigliere Comunale di Bareggio 2013, Monica Gibillini, è basata sulla pronuncia del Consiglio di Stato di fine dicembre, secondo cui i Comuni devono pretendere i canoni in questione, come prevede il Codice della Strada.